Subaru Outback (con specifiche statunitensi) ha ricevuto il punteggio più alto possibile dall’Insurance Institute for Highway Safety per il nuovo e più severo test di impatto laterale.Per valutare le prestazioni di sicurezza dell’attuale generazione di veicoli, l’IIHS ha testato sette auto di medie dimensioni, inclusa la Subaru Outback e l’ammiraglia della casa giapponese è risultata l’unica a ottenere la valutazione più alta possibile di “Good“.Oltre a ricevere il punteggio più alto nel nuovo test di impatto laterale, l’Outback mantiene il premio TOP SAFETY PICK+ 2022 precedentemente ottenuto per tutte le valutazioni di resistenza agli urti e prevenzione degli incidenti.
In seguito alle indagini svolte dall’ente statunitense per la sicurezza stradale è emerso che molti degli impatti laterali (responsabili di quasi un quarto degli incidenti stradali con esito letale) sono più gravi di quelli previsti originariamente nella procedura di crash test. Si è deciso dunque di aggiornare la prova di impatto laterale, un test che simula il tipo di incidente che si verifica quando due veicoli si scontrano in un incrocio. Ora, la versione aggiornata del test prevede l’utilizzo di una barriera più pesante, che va ad impattare sul veicolo testato ad una velocità maggiore, con un incremento di energia di impatto dell’82%.Si badi che tutte e sette le auto che sono state sottoposte al nuovo test avevano ottenuto il rating “Good” nella precedente versione della prova dell’IIHS ma in questa nuova prova Subaru si è staccata dal gruppo.
Per ottenere il punteggio massimo “Good” l’abitacolo del veicolo deve conservare la sua forma durante l’incidente e le misurazioni raccolte dai manichini non devono indicare un rischio elevato di lesioni gravi. Inoltre, gli airbag laterali e le cinture di sicurezza dovrebbero impedire che la testa dei manichini entri in contatto con l’interno del veicolo.“Siamo estremamente contenti che un altro dei nostri modelli Subaru abbia eccelso in questo nuovo test più duro; – ha affermato Thomas J. Doll, Presidente e CEO di Subaru of America – la nostra priorità assoluta con Outback e tutti i nostri modelli è di fornire ai clienti veicoli che soddisfano i più elevati standard di sicurezza”.