La magia dei rally invernali e la magia delle gare nel deserto.
Gli estremi opposti che si toccano grazie al coraggio e alla perizia
di piloti incredibilmente bravi, veloci e resistenti alla fatica.
Incuranti del freddo piuttosto che del caldo soffocante.

 

Fotografie Extreme E: courtesy of Extreme E / copyright 2024 Extreme E – Alastair Staley – Andrew Ferraro – Sam Bagnall

Fotografie Rally Svezia: Red Bull Content Pool – Jaanus Ree – Lorenzo Martincich

Domenica 18 gennaio l’equipaggio finlandese Esapekka Lappi – Janne Ferm ha portato a termine un’impresa memorabile, vincendo il rally di Svezia 2024 grazie a un’esibizione eccezionale su ghiaccio e neve alla guida della loro Hyundai i20 N Rally1 Hybrid.
Lappi è il quinto pilota motorizzato Hyundai a vincere un round iridato, un risultato che regala alla casa automobilistica il suo 29esimo trionfo nel Campionato del Mondo, in un evento in cui anche Toyota e Ford sono finite sul podio… ma la cosa che incuriosisce è che il finnico aveva vinto il suo primo rally mondiale quasi sette anni fa (2017) quando trionfò nel Rally di Finlandia.
È davvero bello, – ha detto Lappi – era da molto che cercavo questa seconda vittoria. Vorrei dire un milione di cose ma probabilmente ne dimenticherei molte. Molte grazie a Cyril Abiteboul, presidente e team manager di Hyundai Motorsport, che mi ha mantenuto nella squadra dopo una pessima seconda metà stagione 2023. C’è un contrasto enorme tra quei momenti e quanto sto vivendo ora. Quindi grazie alla squadra… e alla mia famiglia”.

Extreme E è una serie di corse fuoristrada estreme, che mette esalta le qualità di SUV elettrici (e delle loro tecnologie futuristiche) in alcuni degli ambienti più remoti e impegnativi del mondo.
L’obiettivo della serie è quello di evidenziare l’impatto del cambiamento climatico in alcuni degli ambienti più a rischio del mondo, promuovere l’adozione di veicoli elettrici per aprire la strada a un futuro a basse emissioni di carbonio. Inoltre, essendo obbligatorio che ogni coppia di piloti (che si alternano nelle varie batterie) si comporta da un uomo e una donna, la serie è in concreto il primo campionato automobilistico che promuove la parità di genere.
Ma c’è di più, nel 2025 Extreme E diventerà Extreme H, la prima serie di corse fuoristrada a idrogeno, riconosciuta come Campionato FIA.
Per la cronaca i campioni in carica del team Rosberg X Racing (piloti Johan Kristoffersson e Mikaela Åhlin-Kottulinsky) si sono assicurati una vittoria straordinaria nel primo round della stagione 2024, risultando vincitori in un’incredibile battaglia con il NEOM McLaren Extreme E Team.
Il giorno seguente (18 febbraio), nella seconda gara del Desert X Prix, è stato invece il SAINZ XE Team a primeggiare. Fraser McConnell e Laia Sanz hanno portato a casa il successo tenendo a bada Timmy Hansen e Catie Munnings del team Andretti Altawkilat.